Lista Eventi Calendario

<<  Febbraio 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728     

Pagina Facebook

Botanica Italiana


Piante amiche contro la tosse PDF Stampa E-mail
Scritto da Maria   
Venerdì 10 Gennaio 2014 19:56

 


Buongiorno amici,

oggi vorrei parlare delle piante che possono aiutarci nel periodo freddo per superare raffreddamenti o influenze e tosse, generalmente ci affidiamo a sostanze medicinali di sintesi comprate in farmacia, come sciroppi, bustine, antinfiammatori ecc.

Ma se andiamo a vedere i rimedi naturali, utilizzati in passato dai nostri antenati e quindi testati da generazioni, vediamo che si possono ritrovare tante piante amiche che ci possono venire incontro per aiutarci durante i nostri malanni stagionali. Molti rimedi erboristici che possiamo trovare in erboristeria possono essere un valido aiuto, ma se decidiamo di fare da noi ecco alcuni suggerimenti per l'utilizzo di piante e sostanze naturali per il nostro benessere. Alcune specie vegetali, come l'altea, la malva, la camomilla, il timo e la menta, sono tra le più conosciute per questo scopo ma esistono vegetali quali l'aglio e la cipolla che possono essere utilizzate per creare sciroppi.

 

Oggi vorrei parlare delle piante che possono aiutarci nel periodo freddo per superare raffreddamenti o influenze e tosse, generalmente ci affidiamo a sostanze medicinali di sintesi comprate in farmacia, come sciroppi, bustine, antinfiammatori ecc. Ma se andiamo a vedere i rimedi naturali, utilizzati in passato dai nostri antenati e quindi testati da generazioni, vediamo che si possono ritrovare tante piante amiche che ci possono venire incontro per aiutarci durante i nostri malanni stagionali. Molti rimedi erboristici che possiamo trovare in erboristeria possono essere un valido aiuto, ma se decidiamo di fare da noi ecco alcuni suggerimenti per l'utilizzo di piante e sostanze naturali per il nostro benessere. Alcune specie vegetali, come l'altea, la malva, la camomilla, il timo e la menta, sono tra le più conosciute per questo scopo ma esistono vegetali quali l'aglio e la cipolla che possono essere utilizzate per creare sciroppi.

Molte di queste possono essere coltivate nel nostro giardino o in vaso se siamo in appartamento o raccolte nei campi spontanei.

Veniamo ora ai rimedi più efficaci:

Tisane:

Camomilla

La camomilla nome scientifico Matricaria chamomilla, è l'erba più conosciuta, le parti migliori che si devono utilizzare sono i fiori gialli del capolino, è preferibile usare il capolino intero, facilmente acquistabile in erboristeria o coltivabile in vaso.

Avrete un'ottimo infuso aggiungendo del miele, che potrà essere in base ai vostri gusti di lavanda, di sulla, di asfodelo o di eucalipto per una attività balsamica.

Malva e Altea

La Malva silvestris e l'Althaea officinalis, sono piante emollienti, ricche di mucillagini benefiche, entrambe appartenenti alle Malvaceae, risulta utile il loro infuso per lenire le mucose dell'apparato respiratorio e dell'apparato digerente. Si possono usare sia i fiori che le foglie per la malva e la radice per l'altea, due cucchiaini di altea e uno di malva essicate. Decongestiona anche l'apparato urinario.

Salvia e zenzero

Anche la salvia (Salvia officinalis) può essere coltivata in vaso. Le foglie possono essere utilizzate fresche per ottenere un infuso dalle proprietà digestive e contro la tosse, aggiungendo del miele e zenzero (Zingiber officinale), si avrà un infuso caldo, aromatico e piccante che aiuterà i bronchi e l'apparato digestivo soprattutto in caso di acidità e cattiva digestione. Si consiglia di utilizzate circa cinque foglie per tazza in acqua bollente e un pezzetto di zenzero fresco tagliato a rondelle. La Malva silvestris è una pianta emolliente, facilmente rinvenibile in natura nei sentieri lontani dall'inquinamento e facilmente coltivabile, utile l'infuso per lenire le mucose dell'apparato respiratorio e apparato digerente. Si possono usare sia i fiori che le foglie nella dose di 5, 6 foglie per tazza. Decongestiona anche l'apparato urinario.

Lavanda

La lavanda (Lavandula angustifolia) coltivata facilmente in vaso. I fiori vengono solitamente raccolti verso la fine dell'estate e lasciati essiccare. Dai fiori di lavanda, nella quantità di un cucchiaino di fiori secchi per tazza, può essere ottenuto un infuso dalle proprietà calmanti e rilassanti. Anche qui ci starà benissimo il miele e se volete qualche foglia di salvia. Infuso calmante e rilassante.

Sciroppi:

Sciroppo di miele

Per la preparazione dello sciroppo, riscaldate in un pentolino il succo di un limone e versatelo in una ciotola aggiungendo un cucchiaio di olio vegetale e mezzo bicchiere di miele. Mescolate bene per amalgamare il tutto e trasferite in barattoli di vetro sterilizzati, da conservare in frigorifero. Sciroppo piacevole, prendetene uno o due cucchiai al bisogno per calmare la tosse.

Decotto di cipolle

Fatte un decotto con una grande cipolla, portate ad ebollizione e lasciate cuocere fino a quando risulta ben cotta. Una volta pronto, lasciatelo raffreddare e consumate un cucchiaio al bisogno per la tosse.

Sciroppo di aglio

Immergete 4 spicchi d'aglio grandi, tagliateli a metà e metteteli in tre bicchieri d'acqua. Riponete il tutto in una pentola e lasciate cuocere fino a quando l'acqua non sarà evaporata per metà. togliere gli spicchi d'aglio e aggiungete al decotto d'aglio mezzo bicchiere di aceto di mele e 50 grammi di miele. Mescolate, portate ad ebollizione per alcuni minuti, lasciate raffreddare e conservate in una bottiglietta di vetro in frigorifero. Prendetene un cucchiaio al giorno. Sentirete in questo sciroppo l'aspro dell'aceto. Alternativa a questo sciroppo, potete prendete direttamente mezzo cucchiaino di aceto e un cucchiaino di miele.

 

 



Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Febbraio 2014 16:16